nocciolo

L´uso della Zeolite contro la cimice del Nocciolo.

La zeolite è un minerale naturale dalle molteplici proprietà. Può essere utilizzata come ammendante nei terreni, per ridurre l’apporto di concimi ed acqua, per stabilizzarne la temperatura, per disinquinare dai metalli pesanti ma  trova anche un vasto impiego nella lotta ai parassiti delle piante, sempre più numerosi ed insidiosi di questi tempi. Oggi vi parliamo della zeolite utilizzata come antiparassitario sulle piante di nocciolo, in particolare nella lotta alla cimice del nocciolo. A tale scopo si utilizza zeolite mcronizzata nella misura di 4 kg ogni 1.000 litri di acqua. Il trattamento va ripetuto ogni 12 giorni circa, fino a quando lo spessore dello strato del bulbo sia sufficientemente duro da impedire agli insetti di perforarlo. Inoltre la zeolite depositata sulle foglie a contatto con l’ossigeno rilascia zolfo e potassio, che contribuiscono non solo all’allontanamento dei parassiti, senza ucciderli,  ma costituiscono anche  una concimazione fogliare aggiuntiva.

Antonio Oliveri.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email